IL BRACCIALETTO DEI DENISOVA – UN OOPARTS NON OOPARTS?

inside_green_colors inside_traces_of_drilling

Nel 2008 nella regione inabitata della Sibera dei monti Altai,viene ritrovato un braccialetto finemente lavorato. Sin qui nessuna particolarità, se non fosse che il braccialetto sarebbe datato al 40.000 a.C. e lavorato dall’uomo di Denisova.

“Il bracciale è stupefacente, alla luce del sole che riflette i raggi del sole, di notte dal fuoco getta una profonda tonalità di verde”, ha detto Anatoly Derevyanko, direttore dell’Istituto di Archeologia ed Etnografia di Novosibirsk, parte del ramo siberiano l’Accademia russa delle Scienze.

La particolarità che lo rende un manufatto “avveniristico” per i tempi e forse per il livello intellettuale che l’ambiente accademico reputa per un uomo di 40.000 e più anni fa, è il fatto che sia un manufatto articolato, una pietra verde lucidata.

Ciò che ha reso la scoperta particolarmente eclatante è stata che la tecnologia di produzione molto più recente e comune per un periodo molto più tardo, come ad esempio il neolitico. Infatti, non è ancora chiaro come i Denisoviani avrebbero potuto produrre un braccialetto con tanta abilità.

Il dottor Derevyanko ha asserito: “Ci sono stati trovati due frammenti del braccialetto di una larghezza di 2,7 centimetri e uno spessore di 0,9 centimetri. Il diametro stimato del ritrovamento dovrebbe aggirarsi attorno ai 7 cm. Vicino una delle fessure è presente un foro con un diametro di circa 0,8 cm. Nell’analizzarlo, gli scienziati hanno scoperto che la velocità di rotazione del trapano doveva essere piuttosto alta, con fluttuazioni minime, e che la perforazione è stata realizzata necessarieamente con un attrezzo, con una tecnologia che è comune in tempi più recenti.

“L’antico artigiano è risultato essere abile nelle tecniche precedentemente considerate non caratteristiche e coimuni per il Paleolitico, come la perforazione per mezzo di un attrezzo, un utensile simile alla raspa, del processo di levigatura e lucidatura per mezzo di pelle e di pelli di diversi gradi di lecentezza“.

Il manufatto è oggi ammirabile presso il Museo di storia e cultura delle popolazioni siberiane ed estremo oriente di Novosibirsk.

Ulteriori dettagli e fonte:

http://siberiantimes.com/science/casestudy/features/f0100-stone-bracelet-is-oldest-ever-found-in-the-world/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...