LE TAVOLE SMERALDINE: PARTE XIV TAVOLA XIII

THOTH L’ATLANTIDEO E LE SUE TAVOLE

PARTE XIV

TAVOLA XIII

ancientegyptian-00891

LE CHIAVI DELLA VITA E DELLA MORTE

Ascolta, oh uomo, ascolta la mia saggezza. Ascolta il Verbo che ti colmerà di Vita. Ascolta il Verbo che vincerà la tenebra. Ascolta la voce che sconfiggerà la notte.

Mistero e saggezza ho portato ai miei figli; conoscenza e potere provenienti dai tempi antichi. Non sapete che sarà aperta ogni cosa quando troverete l’unione di tutto?

Dovete essere Uno con i Maestri del Mistero, Conquistatori della Morte e Maestri della Vita.

Sì, dovete conoscere il Fiore di Amenti, il Fiore della Vita che risplende nelle Sale. Con lo Spirito dovete raggiungere le Sale di Amenti e riportare la saggezza che vive nella Luce. Sappiate che l’accesso al potere è segreto. Sappiate che l’accesso alla vita è attraverso la morte. Sì, attraverso la morte, ma non come la conoscete. Attraverso una morte che è vita, ed è fuoco ed è Luce.

Desideri conoscere il profondo, nascosto segreto? Guarda nel tuo cuore dove è incatenata la conoscenza. Sappi che il segreto è nascosto in te, Sorgente di tutta la vita e fonte di tutta la morte.

Ascolta, oh uomo, mentre ti svelo il segreto dei tempi antichi.

Profondo nel cuore della Terra si trova il Fiore, la fonte dello Spirito che lega tutto nella sua forma. Perché sappi che la Terra sta vivendo in un corpo, come tu sei vivo nel tuo.

Il Fiore della Vita corrisponde in te alla sede del tuo Spirito, e scorre attraverso la Terra come tu fluisci attraverso la tua forma; dando vita alla Terra ed ai suoi figli, rinnovando lo Spirito da forma a forma. Questo è lo Spirito che forma il tuo corpo, modellandoti e mescolandoti nella sua forma.

Sappi, oh uomo, che la tua forma è duplice, e mentre esiste è equilibrata nelle polarità. Sappi che quando ti si avvicina rapidamente la Morte, è solamente perché il tuo equilibrio è distrutto. È solamente perché è stato perso un polo.

Sappi che quando il tuo corpo è in pieno equilibrio non potrà mai essere sfiorato dalle dita della Morte.

Sì, perfino la sventura può toccarti solo quando non c’è equilibrio. Quando sei in equilibrio bilanciato, vivrai nel tempo e non sarai toccato dalla Morte.

Sappi che sei la perfezione equilibrata, ed esisti a causa dell’equilibrio dei tuoi poli. Quando, in te, un polo si abbassa, l’equilibrio della vita ti si allontana rapidamente, e dunque ti si avvicina la fredda Morte, portandoti il cambiamento della vita sbilanciata.

Sappi che il segreto della vita in Amenti è il segreto per reintegrare l’equilibrio dei poli. Tutto quello che esiste ha forma ed è vivo grazie allo Spirito della vita nei suoi poli.

Non vedi che nel cuore della Terra c’è l’equilibrio di tutte le cose che esistono e sono state sulla sua superficie?

La sorgente del tuo spirito parte dal cuore della Terra, perché nella tua forma tu sei uno con la Terra.

Quando hai imparato a tenere il tuo equilibrio, allora attirerai in equilibrio la Terra. Esisterai finché la Terra esiste, cambiando nella forma solo quando la Terra cambierà: non assaporando la morte, ma uno con il pianeta, mantenendo la tua forma finché tutto sparirà.

Ascolta, oh uomo, voglio svelarti il segreto così che anche tu possa assaporare di non cambiare. Un’ora ogni giorno devi stare con la tua testa rivolta verso la direzione del polo positivo (nord). Un’ora ogni giorno devi stare con la testa rivolta verso la direzione del polo negativo (sud). Mentre la testa è rivolta verso nord, mantieni la tua coscienza dal petto alla testa. E quando la testa è rivolta verso sud, mantieni il tuo pensiero dal petto ai piedi. Tieniti in equilibrio una volta ogni sette giorni, ed il tuo bilanciamento si conserverà al completo del suo vigore. Sì, se sei vecchio, il tuo corpo si rinnoverà e la tua forza diventerà come quella di un giovane. Questo è il segreto noto ai Maestri, con il quale tenevano a distanza le dita della Morte. Non trascurare di seguire il percorso che ti ho indicato, perché quando vai verso i cento anni trascurarlo significherà l’arrivo della Morte.

Ascolta le mie parole e segui il percorso. Tieniti in equilibrio e continua a vivere la vita.

Ascolta, oh uomo, e segui la mia voce. Ascolta la saggezza che ti parla della Morte.

Quando sei alla fine della tua opera, puoi desiderare di lasciare questa vita e passare al piano dove vivono i Soli del Mattino, e sarai come i Figli della Luce. Passa senza dolore e senza dispiacere al piano dove c’è l’eterna Luce.

Prima distenditi in riposo con la testa ad est. Incrocia le mani sulla Sorgente della tua vita (plesso solare). Poni la tua coscienza al centro vitale. Ruotala e dividila a nord ed a sud.

Mandane una parte verso nord. Poi mandane l’altra verso sud. Rilassa la presa al tuo essere. Davanti la loro forma volerà la tua scintilla d’argento, in alto ed in avanti verso il Sole del mattino, ardente di Luce, uno con la sua Sorgente. La fiamma arderà là, finché sarà creato il desiderio. Poi ritornerà in un luogo ed in una forma. Sappiate, oh uomini, che così passano le grandi Anime, passando a volontà da vita a vita. Così sempre passa l’Avatar, decidendo la propria Morte, come la propria Vita.

(La seguente è la chiave per mantenere la coscienza al momento della morte, così che questa memoria sia portata da un’incarnazione all’altra).

Ascolta, oh uomo, impregnati della mia saggezza. Impara il segreto che è Maestro del Tempo. Impara come coloro che chiami Maestri sono capaci di ricordare le vite del passato. Grande è il segreto eppure facile da imparare, dandoti la maestria del tempo. Quando la morte rapida ti si avvicina, non temere, ma sappi che sei Maestro della Morte. Rilassa il tuo corpo, non resistere con tensioni. Poni nel tuo cuore la fiamma della tua Anima. Poi rapidamente spostala al centro del triangolo. Trattienila un momento. Poi muovila alla meta. Questa tua meta è il punto tra le sopracciglia, il punto dove la memoria della vita deve mantenere il dominio. Mantieni la fiamma qui, nel centro della mente, finché le dita della Morte afferreranno la tua Anima. Poi passerai attraverso lo stato di transizione, e sicuramente scorreranno anche le memorie della vita. Allora il passato sarà uno con il presente e dunque sarà conservata la memoria di tutto. Sarai libero da tutte le regressioni. Le cose del passato vivranno nell’oggi.

Uomo, hai ascoltato la voce della mia saggezza. Seguila e vivrai come me attraverso le ere.

Interpretazione di Doreal

alla Tavola XIII

Thoth ha promesso d’insegnare il segreto del Fiore della Vita. Quando si raggiunge l’unione, si deve andare ad Amenti.

Il Fiore della Vita è il plesso solare della Terra. Da questo punto lo Spirito fluisce, conservando la Terra in forma.

Così come nella Terra lo stesso Spirito è nell’uomo, solo diverso in quantità.

L’uomo è duale in polarità: quando un polo si sbilancia, l’equilibrio del corpo è compromesso e compaiono malattia e morte. Il perfetto equilibrio delle polarità elimina malattia e morte.

Il Fiore della Vita esercita un effetto equilibrante sulle polarità del corpo, mantenendole in equilibrio.

Il resto di questa tavola è così chiaro che non richiede interpretazione, perché indica solo determinate formule.

http://www.youtube.comwatch?v=ct4hhtmPXVU

http://tavolesmeraldine.blogspot.it/2008/09/tavola-xiii.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...