NINURSHAG – LA GRANDE MADRE

Di Inanna Adamas

10556364_685955104830763_4996056523277999200_n

Come tutti gli Dei cosmici sumeri, inizialmente essa rappresentava solo uno dei princìpi costitutivi dell’universo, e presentava un carattere piuttosto passivo: nel mito della creazione del mondo, leggiamo che la separazione di Cielo (An) e Terra (Ki) avviene tramite l’intervento del dio Enlil, che “tira” verso di sé la Terra Ki, mentre An “tira” verso di sé il Cielo.
In seguito, la stessa dea venne rappresentata in forme diverse: come Ninmah, la “Signora maestosa”, era la dea che plasmò gli uomini dall’argilla; come Nantu, “colei che partorisce”, era la dea protettrice del parto; infine, come Ninhursag, era ritenuta madre di tutte le creature viventi.
Tutti i diversi attributi della dea Ninhursag/Ki sottolineano la sua natura di Madre Terra, generatrice di vita.
Nin-hur-sag significa in sumero “Signora delle colline”, oppure “Signora delle montagne”, ma ebbe molti altri nomi:
Nintur “Signora delle nascite”, Ninmah “Signora maestosa”, Dingirmah, Aruru e come moglie di Enki era solitamente chiamata Damgalnunna.
Presso gli Accadi era conosciuta come Belet-ili “Signora degli dei” e col nome di Mama; come moglie di Ea, controparte accadica di Enki, era chiamata anche Damkina.
Il suo prestigio decrebbe all’accrescersi di quello di Inanna/Ishtar, ma nel suo aspetto di Damkina, quindi madre di Marduk, (Ra egizio)..che divenne “la dea” principale a Babilonia, conservò un posto sicuro nel pantheon mesopotamico.
Allo stesso modo degli artigiani, o architetti.. Ninhursag (o Mami, Mama, Nintur a seconda dell’epoca e del luogo), impastò l’argilla per plasmare sette copie di sé stessa da porre alla sua sinistra (donne) e sette, invece, alla sua destra (uomini). Enunciando una serie di incantesimi animò le immagini. Le donne sumere la invocavano durante il parto in quanto protettrice delle nascite.
Oltre che moglie di Enki e sorella di Enlil, è ricordata come madre di Ninsar, dea della pastorizia, e per aver creato Enkidu, l’uomo selvaggio fraterno compagno di Gilgamesh.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...