SHIVA LINGAM – SHALINGRAM

Di E.din: La Terra degli Anunnaki

10991325_806124512813821_7540280856163908793_n10959691_806124626147143_9189076898096304106_n
In questo mito sono racchiusi molti indizi: tra la presunta antica tecnologia delle energie vibrazionali e purificatrici (l’utilizzo del quarzo cristallino), agli eventi catastrofici degli spostamenti continentali.Il sito delle Barabar Hills è stato costruito per questi motivi?L’ultimo Lunedì del mese sacro di Shravan è considerato un giorno propizio nell’induismo. Oggi Hindu prega il Dio Shiva, il creatore e distruttore dell’universo. In precedenza gli uomini, soprattutto indù, ritenevano che la fertilità in tutti gli esseri fosse “Il Dio” e quindi gli indù iniziarono ad adorare lo Shiva Lingam, per ricevere la benedizione dal Dio per la fertilità e bambini sani.
Il più piccolo Shiva Lingam è di forma ovale ed ha una versione indipendente completamente formata rispetto allo Shiva Lingam-che possiede la base, la Yoni ed il Lingam, che normalmente si trovano in tutti i templi di Shiva. Tra i più piccoli Shiv-Lingam, Narmadeshvara Shiva Lingam, è considerato come il più sacro che si possa trovare (solo nel fiume Narmada) che scorre attraverso il Madhya Pradesh, Gujarat e poi nell’Oceano Indiano. E’ stato detto che questi Lingam sono stati creati milioni di anni fa, quando un meteorite si scontrò con la terra in un luogo che è oggi la fonte del fiume Narmada. Il Narmadeshvar Lingam ha l’incisione su di essi e rappresentano il quarzo cristallino crypto, il materiale meteorico rosso. Questi materiali unici di miscelazione dalla terra e dello spazio hanno una densità eccellente e le vibrazioni ritmiche che portano energie positive e la fertilità in una casa dove viene adorato tutti i giorni. Tradizionalmente il Lingam si trasmette da una generazione all’altra o viene rimesso nel suo fiume originario

Non si deve confondere lo Shiva Lingam con lo Shaligram che rappresenta Sri Visnu e si trova solo nel fiume Kali Gandaki in Nepal e in India. Shaligram rappresenta il cambiamento di filosofia indù, dalla creazione all’evoluzione. L’Induismo lotta pesantemente mentre si effettua una transizione dalla filosofia della creazione più vecchia ad una nuova teoria dell’evoluzione e, infine risolta con il concetto Trinità di Dio, elevando Vishnu di essere tra i più alti Dio. Così BRAHMA divenne il creatore, Vishnu divenne il protettore, e SHIVA il distruttore. Tuttavia il concetto di unico Dio è rimasta nella filosofia di base dell’induismo e la Trinità viene rappresentata solo per le tre personalità afferenti un solo Dio.

Si ritiene che una parte dell’India sia andata alla deriva dal continente africano e si scontrò con la placca cinese creando le più alte montagne dell’Himalaya nel mondo. Si pensa anche che ci fosse un oceano tra le due terre e tutte le creature fossero state sepolte nel mare e successivamente sepolti nella lava fusa. Sul lato orientale dell’impatto si trova il fiume Kali Gandki dove le pietre laviche sono state trovate con un impressionante numero di creature marine, normalmente identificate come le sacre Shaligram.

L’Induismo ritiene che vi sia un solo Dio e ogni obiettivo delle forme di vita è quello di liberarsi dal cerchio della vita e della morte bilanciando il karma che può fornire una liberazione finale (moksha) rendendo possibile identificarsi con il Dio per sempre.

Fonte,Traduzione ed Immagini dal sito:
https://tarunsurti.wordpress.com/2013/09/03/464/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...