SUMERI: LINGUA ED ALFABETO DERIVATI DALLA ANTICA CIVILTA’ SARDA E DAL PROPRIO ALFABETO. LE ULTERIORI PROVE.

Associazione B.E.I.T.H.

Di Fabio Garuti

Nella conferenza del 19 giugno u.s., tenuta a Cagliari ed organizzata, ottimamente, dalla Associazione Riprendiamoci la Sardegna, ho evidenziato l’origine del termine Sumero Ziggurat. Intendo qui riproporre il tema, a beneficio di Lettrici e Lettori, premettendo che ci addentriamo così in una tematica apparentemente ostica, ma necessaria al fine di comprendere taluni passaggi fonetici. Come ho spesso sottolineato, la “Cronologia Fonetica” è una branca di studio inesistente a livello accademico, e la cosa va a mio avviso risolta; probabilmente la difficoltà del tutto consiste nel fatto che, per comprendere i passaggi fonetici, non bastano le “trascrizioni fonetiche internazionali”, ma è necessario conoscerle per davvero le lingue, al fine di cogliere i suoni che hanno dato origine, come vedremo, a mutazioni altrimenti inspiegabili.

View original post 718 altre parole

Annunci

LA M NELL’ANTICO ALFABETO SARDO: NON SOLO UN SIMBOLO ALFABETICO.

Associazione B.E.I.T.H.

Di Fabio Garuti

Abbiamo più volte parlato, nell’ambito delle analisi sull’Antico Alfabeto Sardo, della questione relativa alla M, raffigurata da una linea obliqua ad intersecarne una diritta. Abbiamo anche parlato di come tale simbolo, fosse il capofila di cinque simboli accomunati dalla produzione di bevande alcoliche, (vedi immagine-schema allegato, di cui ringrazio Valeria Putzu), in quanto pronunciato, singolarmente, MUIN, termine da cui è derivata la parola VINO, come abbiamo già evidenziato in articoli precedenti. Unito ad altri simboli, fungeva invece, come accade oggi, da singola lettera dell’alfabeto.

View original post 597 altre parole