DOMO SA NAJ: la Nave Ospedale

Di Davide Cocco

Salve a tutti,

… siccome dopo cena, insieme ad un bicchierino di mirto, 5 minuti di Archeo Logica ci stanno sempre bene, li consiglia anche il dottore…

mi è venuto in mente questi giorni , che in generale, ma in Sardegna in particolare, e soprattutto in quest’ultimo periodo, parrebbe che qualunque cosa i nostri avi si mettessero a fare, fosse dedicata o ai morti, o ai santi…

mi spiego meglio:
nuraghe erano templi del sole,
le tombe dei giganti erano perlappunto tombe,
i giganti di mont’e prama erano monumenti funerari
i sardi scrivevano solo di dio santissimo e benedetto,
gli egizi si sono fatti un mazzo tanto a far piramidi mettendo un blocco ogni 4 minuti (che neanche col lego, ci riesci) per seppellirci dentro un faraone,
gli etruschi scrivevano solo elenchi di morti,
tutank aton, portava sfiga da vivo a lui, e da morto agli altri,
e anche le domus de janas, erano tombe pure loro, con le fate dentro, ma sempre tombe.

ora capisco perchè gli archeologi sono restii a scavare: ogni volta che trovano qualcosa devono toccare… ferro…

ma secondo voi, è possibile che sti poveri cristi del passato, passassero il tempo a costruire tombe, e scrivere in fenicio bestemmie sumere?

Continua a leggere

Annunci

Sa grutt’e janas, sa grutt’e sa naj , la grotta della nave: a Baunei, traccia le antiche rotte dei navigatori sardi

Di Davide Cocco

È NouEl, Natale.

comunque la si voglia mettere, a natale ci si fanno dei regali no? E allora volevo farvi un regalo… ci sono delle cose che non pubblico,  un po’ perché non faccio mica in tempo,  un po’ perché sento il bisogno di tenerle li finché non approfondisco oppure perché mi sembra siano troppo grosse, e qualche errore lo devo aver fatto.. e allora volevo farvi un regalo, e avevo questa cosa nel cassetto.
una cosa che appartiene alla terza specie, e un po’ alla seconda. che è nel cassetto da un po’ ma poi ho detto : imperfezioni ne ha, e ne ha ben donde, perché è una roba che gli archeoufficiali hanno “sistemato” nel 4mila a.C. (io, ci aggiungerei uno zero… ), ed è ovvio che chi l’ha fatta, qualche imprecisione l’ha commessa, è comprensibile.. però..

però siccome prima erano i fenici, ad insegnarci tutto,
poi i sumeri…
poi gli ebraici…
poi i turchi…
(gli egizi non li nominano che sono tabù peggio degli etruschi..)

E poi visto che le popolazioni orientali le abbiamo smontate tutte, e le hanno finite, adesso viene fuori che la sardegna è stata colonizzata dagli spagnoli venuti a piedi e poi dopo gli spagnoli saranno i cinesi e francesi, piuttosto che gli americani e poi che ne so, chi si inventeranno..
Perché l’importante è che al centro del mediterraneo non ci fosse l’isola più grande, perché importante è che al centro del grande verde non ci fosse un isola con la più grande superficie edificata del mondo conosciuto perché non importa che i sardi portassero ossidiana in Europa nel 4000 a.C., perché tutto deve essere tranne la sardegna perché intorno alla sardegna per forza doveva esserci un campo di forza ,
che impediva ai sardi di uscire ma non agli altri di entrare e siccome per forza deve essere “tutto, ma non il mio Sardo”.. io vi faccio il mio regalo di nou el.

Continua a leggere