KUR O ISHKUR: IL DIO DELLA MORTE E DELLA MONTAGNA

Di Inanna Adamas

12038049_838931562888908_6045644516639400401_n

Ishkur, figlio di Enlil, diventò il dio unico degli Ebrei: il famoso YHVH.
Nei testi sumeri di circa 6000 anni fa si parla del dio EN.LIL, che aveva l’epiteto di ILU.KUR.GAL, ovvero “Signore della grande montagna”; egli aveva tre figli, uno dei quali si chiamava ISH.KUR o “Signore della montagna”, difatti il glifo KUR in sumero significa “montagna” mentre ISH è un gioco di parole che deriva dall’unire l’accadico ISHA (signore) con la desinenza cananea ISH (montagna), glifo che viene tradotto in accadico con SHADDU, e che si evolverà in ebraico in El Shaddai, dove El vuol dire “Signore”, mentre Shaddai significa “montagna”.
Questo è l’epiteto con cui Dio si presenterà per la prima nell’Antico Testamento, quando in Genesi 17: 1,2 disse ad Abramo:

«Io sono El Shaddai, cammina alla mia presenza e sii perfetto».

Continua a leggere

Annunci

LA MONETA CON LA RUOTA DI YAWEH?

CaptureWiz1035

Una moneta proveniente da Gaza (Palestina meridionale), del IV sec. a.C. (periodo della schiavitù ebraica durante gli ultimi re persiani), è l’unica rappresentazione della divinità ebraica. Le lettere YHW sono incise poco sopra l’aquila(?) che il dio sorregge sulla sua mano sinistra protesa. Veste una tunica, lasciando scoperta la parte superiore del corpo scoperta, che siede sopra una ruota alata.
Il braccio destro è infilato nelle sue vesti. Ai suoi piedi una maschera. Per la presenza della ruota alata e la maschera, è stata suggerita l’idea che Yaweh potesse essere identificato con Dionisio, in relazione alla somiglianza raffigurata su un vaso con la divinità greca dove siede su un carro guidato da un satiro. La moneta fu certamente ideata sotto l’influenza greca, e conseguentemente anche altri hanno comparato Yaweh sul carro alato a Triptolemo di Siria, che è rappresentato su un vagone guidato da 2 draghi. E’ più verosimile che Yaweh di Gaza rappresenti gli ebrei, i fenici e il Dio Sole aramaico, El, Elohim, la cui tendenza monoteistica ebraica fu identificata da tempo con Yaw… Sanchounyathon, che basò la sua storia su Yerombalos, un prete di Yeuo, indubbiamenteil Dio Yaw, la cui adorazione si diffuse nella regione di Gebal, nei primi anni del 1000 a.C. Continua a leggere